• Il Blog su SugarUX e SugarCRM di Cloudsolution
    Il Blog di Cloudsolution

Il Modello Ibrido

Come sostiene Pranav Parekh nell’interessante analisi che ci propone nell’ articolo Hybrid Cloud: The Benefits Go Way Beyond the Total Cost of Ownership Savings , l’IT oggi è il settore che attiva e guida il cambiamento perché ha aumentato le sue capacità di creare nuove e strategiche opportunità di business.

Il modello ibrido di cloud server, permette alle organizzazioni di utilizzare un cloud pubblico, privato o dedicato in maniera associata con altri utilizzatori. Questa versione crea grandi opportunità per le aziende di utilizzare il cloud server nella versione più personalizzata possibile per raggiungere i propri obiettivi e fa nascere anche nuove opportunità di business impensabili solo pochi anni fa.

Analisi dei Costi

Per apprezzare appieno i vantaggi di un modello ibrido di cloud, il primo passo è quello di comprendere i costi totali di proprietà delle diverse alternative. Un’approfondita analisi dei costi dovrebbe includere i costi di proprietà dell’infrastruttura, i costi operativi, la proprietà dei datacenter, i costi IT per disegnare, gestire e aggiornare l’infrastruttura, i costi di supporto 24h7, e altri costi indiretti, come le risorse umane per scegliere, formare, e mantenere lo staff IT. Ma la sola analisi dei costi non è sufficiente. Per arrivare a comprendere i vantaggi del modello ibrido di cloud server è necessario analizzare il Totale delle Opportunità Attivate.

Parekh sostiene che questa seconda anali sia una sorta di mappatura delle potenziali opportunità attivate da un modello IT specifico, che non si limita a comparare modelli diversi per trovare quello con il minor costo, ma per determinare quale alternativa permetterà al business di:

creare il maggior valore e un’efficienza di costi oggi ed in futuro
aumentare la rapidità di risposta ai cambiamenti nel settore di business
– attivare un rapido raggiungimento di valoremantenere il focus sulle sue competenze fondamentali

I Vantaggi

I principali vantaggi che Parekh attribuisce al cloud server ibrido sono:

Business Agility: il modello ibrido permette di rispondere rapidamente ai cambiamenti delle esigenze di business senza preoccuparsi di investimenti di capitale nelle infrastrutture o nell’acquisizione di nuovo skills, e di costruire prototipi o test sui nuovi mercati senza bisogno di investimenti a lungo termine.

Tasso di Innovazione: un cloud ibrido può utilizzare la propria esperienza su diverse tipologie di business e utilizzare  case history per innovare più velocemente che un singolo dipartimento IT o un cloud standard.

Focus operativo: il business può mantenere il focus sulle sue principali attività, lasciando l’IT al provider del server cloud ibrido.

IT senza ombra: diversamente dall’IT on-premises o dal cloud standard, il modello ibrido di cloud permette all’IT di rispondere alle differenti esigenze dei diversi reparti dell’azienda, rispettando la politica di controllo desiderata.

Technology Risk Management: oggi le tecnologie IT stanno evolvendo più velocemente di quanto si sia mai verificato prima. Con l’aumento e la scomparsa di numerose tecnologie ogni anno, si corre sempre il rischio di che l’IT on premisis scommetta sulla tecnologia “sbagliata”. Un provider di cloud ibrido è più adatto a prevedere e influenzare queste tecnologie, e questo può “mascherare” l’imprevedibilità per il cliente.

E’ evidente che un modello di cloud ibrido può apportare molti più vantaggi del semplice risparmio. L’importanza di questi benefits rende chiaro che dovremmo guardare al modello ibrido di cloud anche come a una nuova risorsa per attivare e guidare nuove opportunità per l’azienda.

SugarCRM è il primo sofware CRM open source.

La piattaforma leader di mercato per il Customer Relationship Management (CRM) di SugarCRM fornisce uno strumento indispensabile per i singoli ruoli aziendali che operano a diretto contatto con i clienti. Dai venditori ai receptionist e ai dirigenti, passando per gli esperti di marketing e gli operatori dell’assistenza clienti, SugarCRM mette a disposizione dei singoli utenti una soluzione di intelligence avanzata che consente ai dipendenti di approdare a decisioni più consapevoli e instaurare relazioni ottimali con i clienti.

SugarCRM è stato scelto da oltre 7000 imprese nel mondo, il software crm Sugar conta 1,5 milioni di utilizzatori finali.

L’aggiornamento costante del software crm é garantito dal contributo che i partner e gli utilizzatori finali forniscono a Sugar in termini di testing, richieste di nuove soluzioni e funzionalità.

Poker SpA è PlatinumPartner SugarCRM™  ed integra il prodotto sulla propria piattaforma.

Poker Spa, partner SugarCRM dal 2009 , si dedica attivamente allo sviluppo e all’implementazione di soluzioni CRM e di personalizzazioni “ad hoc”, forte dell’esperienza e della solidità della sua storia trentennale nel mercato ICT. Già precursore in ambito ERP con Quasar-X e con oltre 400 aziende clienti soddisfatte, Poker SpA offre servizi di sviluppo software, consulenza sulle applicazioni, business intelligence, amministrazione di network environment e cloud hosting.

Professionalità e competenza nella gestione di soluzioni software complesse fanno sì che Poker SpA sia il partner ideale per la realizzazione di progetti personalizzati in ambito CRM, dalle piccole e medie realtà fino alle organizzazioni più strutturate e alla Pubblica Amministrazione.