CUPERTINO, California – 2 maggio 2018 – SugarCRM Inc. ha annunciato oggi nuove funzionalità per l’intero portafoglio dei prodotti che consentirà ai propri clienti di implementare le migliori pratiche per la riservatezza dei dati. Queste funzionalità consentono alle aziende di utilizzare con fiducia i prodotti SugarCRM come parte fondamentale dei loro piani di conformità GDPR.

Le funzionalità relative alla conservazione  dei dati personali sono ora disponibili come parte dell’aggiornamento ‘Cloud Spring ’18’ per la versione SugarⓇ 8 per i clienti on-premise e on demand.

“La privacy personale deve essere considerata un diritto umano fondamentale. Anche se la tecnologia crea un valore fondamentale, il suo utilizzo, talvolta, tende ad erodere questo diritto. La fiducia, la sicurezza e la privacy dei dati sono sempre stati valori fondamentali per SugarCRM Inc. , e ora il GDPR ha rivalutato questi concetti con un focus particolare “, ha affermato Rich Green, chief technology officer presso SugarCRM.

“L’ultima versione dei nostri prodotti e servizi aiuterà i clienti Sugar a soddisfare i requisiti di conformità e a creare fiducia con la propria base clienti. Il GDPR è semplicemente la normativa più attuale e degna di attenzione legata alla privacy dei dati. È probabile che nuovi regolamenti e normative aggiuntive saranno emanate in diversi paesi “.

Le nuove funzionalità Sugar includono:

  • Un “centro di comando” per controllare la riservatezza dei dati. Sugar ora include un nuovo modulo per indirizzare e registrare tutte le richieste dei clienti relative alla riservatezza dei dati.
  • L’introduzione del Ruolo ‘Data privacy manager (DPM)‘ – SugarCRM ha aggiunto un nuovo ruolo all’interno di Sugar per esaminare le richieste e contrassegnare i record per la cancellazione.
  • Facile accesso ai dati dei clienti  – Sugar introduce una funzione di registro dei dati personali (PI Log) che cattura le fonti d’ingresso dati  e delle loro modifiche. il DPO puo’ inviare i dati personali contenuti nel registro PI a soggetti che ne abbiano fatto richiesta.
  • Identificazione dei soggetti che si oppongono all’elaborazione dei propri dati – Gli utilizzatori Sugar possono identificare chiunque richieda che i loro dati personali non vengano utilizzati nella profilazione o nei processi aziendali automatizzati. Viene quindi utilizzato un filtro particolare nelle campagne e nei report.
  • Comunicazioni e-mail – Una nuova impostazione globale specifica se i nuovi indirizzi e-mail devono essere impostati su “disattivato” o “attivato” per le comunicazioni con i clienti. Se un indirizzo e-mail è impostato per la disattivazione, è presente un chiaro indicatore visivo ogni volta che Sugar visualizza l’indirizzo e-mail.
  • Gestione del consenso – Le Aziende  ora gestiscono all’interno di Sugar il processo di gestione del  “consenso” alla memorizzazione e all’elaborazione dei propri dati personali. Se il cliente ritira il consenso, Sugar registra la richiesta all’interno del modulo di gestione della privacy dati.
  • Limitare la raccolta dei dati solo a ciò che è necessario – Le nuove norme sulla privacy dei dati impongono che le aziende elaborino solo i dati personali rilevanti. Tutti gli altri dati personali potrebbero essere di scarsa rilevanza. Gli amministratori possono rimuivere facilmente i campi non necessari tramite SugarStudio (la console di configurazione di Sugar per gli amministratori).

 

L’ultima versione di Sugar (Sugar8)  è oggi disponibile per i clienti sia in cloud che on-premise. Per ulteriori informazioni o per richiedere una prova gratuita, cliccare qui

Leggi la versione originale dell’articolo cliccando qui

Poker SpA è Partner Ufficiale SugarCRM™  ed integra il prodotto sulle proprie piattaforme.

Poker Spa nasce nel 1980 a Torino, e si è sviluppata in un’area particolarmente attiva e strategica. Durante la prima metà degli anni 90, come conseguenza naturale dell’evoluzione della tecnologia e e del mercato ICT, Poker Spa diventa partner di Compuware e realizza Quasar-X, un nuovo ERP basato sulla tecnologia client/sever. Nello stesso periodo diventa ISV Oracle e adotta il suo database come standard per le sue applicazioni. I Prodotti Poker SpA sono attivi su oltre 100 server in Italia e sono usati da piu’ di 400 aziende. L’ampia gamma di servizi offerta, comprende lo sviluppo software, la consulenza sulle applicazioni e l’amministrazione dei network environment.